Direttore Alessio Di Mauro
Condirettore Egidio Bandini
Direttore Responsabile Luciano Lucarini

L’ultimo dispaccio della casta Gender

di Giovanni Vasso

In risalita da un’immersione – con le pinne e gli occhiali – negli abissi del web, abbiamo intercettato l’ultimo ordine di servizio del Gran Consiglio del Dieci Gender.
Alla divisione TwitterPanzer, brigata Spam-truppen, compagnia pop-rockettara, plotone hipster.
Il familista traditore Domenico Dolce, insieme al suo degno compare Domenico VoltaGabbana, è stato annientato. Lotteremo fino a che non rimarrà più un solo individuo\a\i\e\boh tanto antiquato e rozzo da contraddirci.  Nelle prossime settimane, perciò, avvieremo quattro nuove democraticissime campagne.
#StellaOmofoba
Attaccare Samantha Cristoforetti. Sedicente astronauta, saccente bighellona delle galassie, ha fotografato di tutto dallo spazio persino il monumento ai caduti di Pizzighettone di Sopra. Mica però s’è degnata di scattare una foto di gruppo, da lassù, ai ragazzi dei gay pride…
#DichiaratiVinta
Colpire senza pietà la vile Lady Oscar. Devota più alle apparenze, alle mostrine e al grado di altissimo ufficiale dell’esercito francese che alla causa nostra e sua. Ha tradito le speranze di portare fino a Versailles la consapevolezza e l’uguaglianza. Faccia outing, si faccia un selfie after-sex con Maria Antonietta, sfanculi la copertura Andrè o ci affideremo a Robespierre.
#AglioRazzista
Lotta dura senza paura contro il razzista-omofobo-amico-di-Putin Conte Dracula.Succhia il sangue solo alle vergini. A costo di far la fame mai che si degni di azzannare un bel modello mulatto. Ha vietato la marcia arcobaleno in Transilvania.
Infine, graditi improperi contro Angelino Alfano. È troppo brutto. Pure per farci un hashtag.
Fine dispaccio

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *