Direttore Alessio Di Mauro
Condirettore Egidio Bandini
Direttore Responsabile Luciano Lucarini

Dopo Mameli, Renzi normalizza pure Dante

di Giovanni Vasso

L’indefessa Ue, che pensa come al solito al bene dell’Europa, bacchetterà l’Italia. L’ha scoperto – durante il suo turno di lavoro tra i banchi di Strasburgo – la signora Mogherini. Lady Pesc (astrusa sigla che significa Servizi europei di pulizia in camera).
Nonostante i proclami e l’inno nazionale all’Expo che scaccia la morte dichiarandoci tutti sorridenti e fidenti pronti alla vita, Renzi non ha ancora proceduto alla riforma della letteratura italiana alla luce dei principi umani, universali, politicamente correttissimi, laici dei diritti de’ noantri. La #buonascuola non è ancora #buonissimissima, #tollerante e #apertissima #mentalmente. Il Fiorentino s’è rizelato e, girata la faccenda all’Ineffabile Brigata Boldrini, ha fatto spedire a Bruxelles qualche bozza.
Primo a finir corretto il buon Cecco Angiolieri.
S’i fosse foco, [scalderei] lo mondo;
S’i fossi vento, lo [accarezzerei];
S’i fosse acqua, io [l’irrigherei] S’i fosse Dio, [lo amerei dal profondo].
S’i fosse papa, allor serei giocondo
Ché [per] tutti cristiani [pregherei] S’i fosse ‘imperator ben lo farei a tutti [metterei a fare un giratondo].
S’i fosse [eutanasia] andarei a mi’ [genitore 1] S’i fosse [accanimento terapeutico] non starei con [lui\lei] Similemente faria da mi’ [genitore 2].
S’i fosse Cecco com’i sono e fui. [basta così, niente allusioni etero-sessual-sessiste filo Bunga-Bunga].
Prossimo obiettivo, la Divina Commedia. Dante Alighieri non se la caverà a buon mercato.
All’Inferno sarà eliminato il girone dei sodomiti e i diavoli dovranno imparare il bon ton: la smetteranno, una volta per sempre, di far del cul trombetta.

No Comments Yet.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *